Il passato è un piano sequenza che non stacca mai l’inquadratura

Ieri sera, rileggendo queste pagine che ho buttato giù di getto negli ultimi giorni, ho avuto l’impressione che ci fosse qualcosa di stonato. Ho letto e riletto almeno tre volte per trovare ciò che non andava…

“…poi ho trovato la falla.
Il passato non esiste, non esiste più, è una cosa impalpabile. Vive in un luogo irraggiungibile. L’unico strumento per averne ancora una percezione concreta è la memoria. Ma la storia che ho scritto è tutta al passato remoto. Solo all’ultimo me ne sono accorto.
Era questa la falla.
Nella mia mente, tutto ciò che è accaduto mi sembra ancora vivido. Mi sembra accaduto in un tempo ancora troppo prossimo per essere considerato remoto. Il passato è un piano sequenza che non stacca mai l’inquadratura.
Il passato ci tallona da vicino, spesso senza che ne accorgiamo.
Il passato ha sempre tallonato anche te.
E me.
Non ha mai smesso di farlo.
Dovrei correggere, dovrei rivedere il testo, come facevo, con una diligenza addirittura maniacale, quando traducevo i rapporti sul mondo delle costruzioni. La mia ergoterapia. Ora, però, sono stanco. E l’incertezza se leggerai o meno queste pagine mi fa desistere. Forse, un’esperienza che non può essere comunicata non è del tutto compiuta.
Chissà.
Mi limito a mandarti il mio abbraccio, se lo accetterai. Un abbraccio tardivo.
E sincero.
Perché tu, da allora, sei sempre stata con me.
Soltanto, un po’ più lontano”.

“Un po’ più lontano” di Massimo Cassani (Laurana Editore)

Annunci

4 Replies to “Il passato è un piano sequenza che non stacca mai l’inquadratura”

  1. Ciao,Massimo.Complimenti,non sapevo che tu fossi uno scrittore.Le parole che ho letto sopra sul passato mi hanno colpita,penso che i tuoi libri mi piaceranno.Come stai?Un caro abbraccio.Lucia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...